BLOG

La fortuna nel kitesurf non è un dispositivo di sicurezza.

La fortuna nel kitesurf

Per quanto può aiutarti la fortuna nel kitesurf?

la fortuna nel kitesurf
La fortuna nel kitesurf inizia proprio da qui.

La fortuna nel kitesurf è sempre presente in questo sport e maschera il vero bisogno di sicurezza. In questo articolo di artofkitesurf vogliamo parlarti di quanto sei fortunato più che sicuro nel kitesurf. La tua fortuna inizia quando arrivi in spiaggia e devi scegliere il kite da usare. Una volta montato sei sempre assistito dalla dea bendata su dove devi posizionarti per doverlo alzare e continua quando poi alzi la vela.

In seguito la tua buona sorte si trasferisce in mare nelle partenze, navigazione e salti. Non contento continui a sfidarla quando non ti rendi conto della necessità di sganciarti usando il chicken loop per la tua e altrui sicurezza. Ma non è ancora finita qui, perché insisti a portare il leash posteriormente al trapezio. Non parliamo di quando ti cade la vela in acqua o quando sei in emergenza e dovresti fare manovre tipo il rescue.

Tutto questo tu pensi di esorcizzarlo con casco e giubbino?Spero che tu capisca il motivo per il quale nel kitesurf esistono nel 2022 ancora tantissimi incidenti più o meno gravi. È un po’ come se ti dicessero che se ti metti il casco per andare in moto puoi star tranquillo, tutto il resto è superfluo.

Non continuare a sfidare la buona sorte.

La fortuna nel kitesurf
La fortuna nel kitesurf la scelta della giusta vela.

Vediamo di esaminare i vari punti e di capire che la fortuna nel kitesurf non può salvarti per sempre. Quando arrivi su di una spiaggia è proprio da quel momento che inizi ad affidarti alla tua buona stella e non certo alle tue reali conoscenze e capacità.

L’abitudine generale è quella che nel dubbio si tende a montare l’aquilone più grande. Questo perché fin dall’inizio alcune scuole invece d’insegnarti la tecnica di volo di un kite, ti hanno messo in mano aquiloni di misure sbagliate per facilitarti l’apprendimento, basato maggiormente sul farti navigare a tutti i costi invece di spiegarti tutte le forze in gioco che si sprigionano in questo sport e come vanno gestite. Questo è molto pericoloso.

La fortuna nel kitesurf il giusto posizionamento per alzare un kite.

la fortuna nel kitesurf
Il decollo della vela non può dipendere dalla fortuna nel kitesurf

La tua buona stella continua a starti vicino anche in questo frangente. Dando per scontato che tutto sia montato nella maniera giusta, quello che potrai notare con i tuoi stessi occhi ogni volta che ti trovi su di una spiaggia è la totale confusione e approssimazione che esiste in questo importate momento.

Kite che retro volano pericolosamente, kite che stallano, rider che si muovono senza una meta, rider che non capiscono che se anche c’è poco vento non serve dare tanto comando ad un’ala per farla alzare, ecc….Tutto questo avviene per poca se non nessuna conoscenza di come ci si muove e ci si deve comportare dentro ad una finestra di volo. Quindi come vedi la fortuna nel kitesurf è sempre la protagonista principale.

La fortuna nel kitesurf il momento del decollo.

La fortuna nel kitesurf
Non puoi dipendere sempre dalla fortuna nel kitesurf, rifletti e informati.

Anche qui è spesso affidato alla buona sorte e non certo alla consapevolezza di ciò che stai facendo. Il giusto trim, la gestione della salita del kite, la lettura e l’interpretazione dei movimenti dell’aquilone e la percezione delle pressioni al trapezio sono tutte lasciate al caso.

Capire il funzionamento del trim dinamico è fondamentale fin dall'inizio per non affidarti in seguito alla fortuna nel kitesurf.
Capire il funzionamento del trim dinamico è fondamentale fin dall’inizio per non affidarti in seguito alla fortuna nel kitesurf.

La fortuna nel kitesurf, navigare insieme alla tua buona stella.

La fortuna nel kitesurf
La tua precarietà è totalmente in mano alla fortuna nel kitesurf.

Fatti solo queste domande e prova a risponderti. Ti hanno mai detto che il depower è stato inventato per utilizzarlo in un dato modo? Ti hanno mai detto che il depower è stato inventato per scaricare le raffiche e per togliere potenza al trapezio nel caso ti sentissi tirare troppo e dovessi evitare un ostacolo? Per quale logico motivo continui ad andare in mare con la barra lontana dalla battuta del chicken loop? Non vogliamo dirti altro se non di riflettere su ciò che fai e ciò che vedi, perché sappi che la fortuna nel kitesurf prima o dopo ti abbandonerà.

Sganciarsi e la sua consapevolezza.

La fortuna nel kitesurf
La consapevolezza di ciò che si fa non può dipendere dalla fortuna nel kitesurf.

Si certo in ogni corso ti parlano della sicurezza, ma quanto tempo ci dedicano? E tu quanto tempo ci dedichi e quanto ne sai? Quante volte in un corso ti fanno sganciare usando il chicken loop? Sai cosa succede quando hai bisogno di questa emergenza? Cosa avviene nel kite? E se non funziona? Perché potrebbe non funzionare? Se sono in mare una volta che mi sono sganciato cosa devo fare?

La fortuna nel kitesurf
Rifletti e ragiona la fortuna nel kitesurf non può salvarti sempre.

Te lo sei mai chiesto? l’hai mai fatto nella fase di apprendimento? O in un corso avanzato? Quali sono le azioni d’emergenza più comuni che devi conoscere per poter prevenire e anticipare un evento potenzialmente pericoloso? La fortuna nel kitesurf non può occuparsi di tutto questo anche perché può succedere che ti abbandoni con le conseguenze che sai bene.

La fortuna nel kitesurf leash della vela tenuto posteriormente al trapezio.

La fortuna nel kitesurf
Leash posteriore, barra alta nulla nel kite è più pericoloso di tutto questo.

Mai mai agganciarlo dietro, perché veramente rischi tanto. Tenere il leash dietro ti assicuriamo che non fa di te un kiter migliore anzi è esattamente il contrario. Anche chi fà freestyle ad alto livello comincia a capire che è più sicuro al limite tenerlo su di un fianco e spostarlo di volta in volta in base a dove si esegue il trick.

La fortuna nel kitesurf quando ti cade la vela.

La fortuna nel kitesurf
Non puoi dipendere dalla fortuna nel kitesurf, devi sempre sapere in ogni situazione cosa devi fare.

È ovvio che se il vento è sufficiente far alzare un kite dall’acqua è molto facile perché il 90% del lavoro lo fa proprio Eolo.. Ma se il vento è poco?…10/12 nodi? Sai riconoscere se sei posizionato nel modo corretto all’interno della finestra?…che non è assolutamente statica come potrebbe sembrare. Se eseguendo correttamente tutte le procedure per il rilancio questo non avviene sai quali sono le alternative per poterlo ugualmente rialzare? Ti assicuriamo che un kite si può alzare quasi sempre, e i nostri allievi e associati hanno avuto modo di constatarlo ed impararlo nei nostri schoolmaster e personal Artofkitesurf.

Nella foto che vedi ci sono alcuni istruttori e assistenti trainer super certificati che continuano a darti informazioni sbagliate, assolutamente pericolose e di nessuna utilità. Quello che scrivo è assolutamente dimostrabile assumendomi ogni tipo di responsabilità in tutto ciò che dico. Ragiona non farti abbagliare da falsi sorrisi e false parole “ragiona” Noi siamo sempre qui pronti ad aiutarti a non dipendere solo dalla tua fortuna in questo fantastico sport.

Il rescue.

La fortuna nel kitesurf
Surf rescue il tuo salva vita.

Abbiamo sentito spesso dire: “ti voglio vedere fare il rescue con 30 nodi e onda” Invece ti dovresti chiedere: “se mi trovo in una situazione d’emergenza a 400/500 metri da riva sarebbe utile saperlo fare o non servirebbe a niente?” Prova a risponderti. Quante volte in un corso Advance o come meglio lo vuoi chiamare ti hanno insegnato questa fondamentale manovra in mare?

La fortuna nel kitesurf
Se le cose non le fai, non potrai mai impararle.

Ah è vero alcuni te la spiegano in spiaggia, pensi veramente che sia così utile e professionale? Se vuoi imparare a guidare un auto ti basterebbe vederlo su di una Tv seduto su di una poltrona? Oppure se volessi imparare a provare un simulatore ti risolverebbe il problema? La fortuna nel kitesurf non può sempre sostituirsi al tuo “sapere” e risolvere i problemi.

La soluzione sta tutta nel casco e giubbino?… ne sei cosi certo?

La fortuna nel kitesurf
Sei cosi certo che la tua sicurezza nel kitesurf dipenda solo dal casco e giubbino?.

È vero che il casco in moto ha fatto diminuire gli incidenti gravi, sopratutto quelle cadute banali a 40/50 all’ora che un tempo potevano diventare fatali. Ma una cosa è certa non ha tolto la stupidita dalla testa delle persone e quindi i morti continuano ad esserci come prima.

Non serve a nulla un caschetto da 20 euro e un giubbino ascellare per parlare di sicurezza.

La sicurezza è sempre una cosa seria, maggiormente quando sei li per divertirti. Senza una formazione adeguata e consapevole non esiste nessuna armatura che ti possa salvare perché la fortuna nel kitesurf prima o poi finisce. Tu hai bisogno di “conoscenza pratica” per risolvere ogni possibile serio problema. Sentire dire da alcuni addetti ai lavori: “ma noi ci proviamo a spiegare le cose” non è assolutamente sufficiente per definirsi un maestro o istruttore capace e responsabile.

Un insegnante non deve provare a trasmetterti qualcosa, ma deve essere certo di quello che dice ed essere sicuro che tu abbia capito e metabolizzato passando subito alla pratica. Un istruttore o chi per esso, deve avere mille pelli e mille modi per insegnarti la cosa più giusta e sicura.

Quando chiedi ad un elettricista ecc.. un suo intervento non penso che tu sia contento di pagarlo solo per il fatto che sia venuto ma non risolto il problema. Tu paghi una prestazione di un professionista capace e non di un perditempo…quindi ragiona e capirai molto di questo sport. Rifletti su tutto ciò che leggi in questo blog, perché essere capaci di pensare in maniera razionale ti mette in una grande posizione di vantaggio su tutto e tutti.

Se vuoi saperne di più approfondendo questo o altro argomento siamo a tua completa disposizione. Ti basterà compilare il modulo qui sotto con i tuoi dati. Puoi iscriverti alla “NEWSLETTER” per poter ricevere ottimi spunti di riflessione e scaricare i preziosi ibook contenenti tutorial tecnici molto dettagliati per aiutarti a raggiungere i tuoi obbiettivi, oppure richiedere info sui corsi Personal, Schoolmaster RICONOSCIUTI DAL CONI RISPETTANDO GLI STANDARD NAZIONALI ALTA QUALITÀ (SNAQ 1) o le nostre sempre più richieste Call Coaching, tutto garantito dall’ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTA DAL CONI LIBERTAS E ARTOFKITESURF.COM con una vera assicurazione di crescita a te dedicata. Verrai sicuramente contattato entro poche ore.

Torna su