BLOG

Twintip nel kitesurf le sue caratteristiche e l’importanza del flex

kitesurf difendersi dal mercato dell'usato

Il tuo migliore twintp nel kitesurf le basi per capire

twintip nel kitesurf
Twintip nel kitesurf niente ti farà felice e ti aiuterà di più nella tua crescita come la conoscenza tecnica di questo meraviglioso sport.

Twintip nel kitesurf come puoi scegliere la tua giusta tavola, in un mare di offerte? Cercheremo in questo articolo di descriverti nel modo più semplice possibile le principali caratteristiche delle bidirezionali. Prima equazione da sapere.

Twintip nel kitesurf Flex
Twintip nel kitesurf Flex

Maggiore flex=meno velocità del twin tip

Minore flex= più velocità del twin tip

C’è una regola comune nello sport che forse tanti conoscono ma pochi utilizzano. Se compri una Ferrari non vuol dire che sai guidare, vuole solo dire che sei ricco e niente altro. Nello sport dovresti prima decidere cosa vuoi fare qual’è il tuo obbiettivo e poi sapere cosa comprare. Nel kitesurf questo è di fondamentale importanza per la tua crescita. Le tavole twin tip possono essere tra loro molto differenti, e non è affatto vero che una valga l’altra.

Twintip nel kitesurf il flex

Cercheremo di spiegartii l’importanza di questa caratteristica nel twin tip in maniera chiara e definitiva. Una tavola con un buon flex ti porterà a sensazioni di guida nella tua navigazione di maggiore fluidità e piacevolezza unita ad un buon confort. Invece una tavola più rigida tenderà a darti meno confort e a trasmetterti molte sollecitazioni alle ginocchi. Questo tipo di tavola è indicata per persone più pesanti e amanti del freestyle, perché a differenza di un twin tip con un maggiore flex qui l’esplosività del pop non ha confronto se sai tecnicamente gestirla.

Twuntip nel kitesurf rigidità centrale e flex sui tips
Twuntip nel kitesurf rigidità centrale e flex sui tips

Ricordati bene che una tavola molto rigida al centro deve avere un buon flex alle due estremità.

Quello che ti serve assolutamente sapere che con vento forte se hai una tavola con queste giuste caratteristiche tra rigidità centrale e un buon equilibrato flex alle estremità, avrai un twin tip molto performante. Se tutto questo lo unisci ad una adeguata conoscenza dinamica di gestione e posizione sulla tavola il risultato potrebbe esser sorprendente. Avrai sicuramente una maggiore presa in acqua regalandoti un migliore controllo nel chop specialmente se sei un rider un pò più pesante.

Ora sfatiamo una consuetudine comune molto in voga. Quando appoggi a terra un twin tip mettendolo in piedi e fai forza centralmente con una mano o con un ginocchio per capire il flex, sappi che quel gesto che spesso vedi fare dice veramente poco sulle vere caratteristiche di quella tavola, denotando solo poca conoscenza in materia. In mare le sensazioni e le forze che andrai ad esercitare sulla tavola durante la navigazione ti assicuriamo che sono ben diverse da quello che credi di capire con quel gesto fatto a secco.

Twintip nel kitesurf canali, bordi e le loro conseguenze

I vari bordi che puoi trovare in questo tipo di tavole possono essere più netti e squadrati o più arrotondati, oppure tavole più sottili o meno. Tutto questo può trasformare il tuo twin tip in una navigazione più gestibile e semplice come ad esempio durante l’eseguzione di una strambata.

twintip nel kitesurf
Twintip nel kitesurf bordi in un twin tip possono cambiare ed essere determinanti nella tua navigazione.

I bordi sottili ti daranno un maggiore controllo con vento forte, mentre i bordi con maggiore spessore, uniti ad una concavità più o meno accentuata favoriscono una maggiore fluidità dell’acqua dalla prua alla poppa tramutandosi nella formazione di una ben precisa caratteristica, detta scia. Questo evento ti potrebbe aiutare ad esercitare una maggiore pressione sull’acqua. Il compito dei bordi, piatti o concavi (i più comuni), hanno anche lo scopo di incanalare il flusso d’acqua sotto la tavola in forma maggiore o minore.

twintip nel kitesurf
Twintip nel kitesurf canalizzazione dell’acqua e reattività della tua tavola.

Durante una strambata o una semplice conduzione o nell’esecuzione di un potente e preciso pop, la canalizzazione dell’acqua verso il centro della tavola e la sua fuor uscita nella parte posteriore della tua navigazione può renderla più o meno reattiva. Quando hai la sensazione di una tavola che tende a scivolare lateralmente sappi che è dovuta a queste caratteristiche. Le tavole devi provarle, fartele spiegare, capirle e solo in un secondo tempo acquistarle senza dimenticarti mai il tuo vero obbiettivo di crescita.

Twintip nel kitesurf posizione dei Pad e la flessione negativa

Per prima cosa devi trovare i tuoi pad per i tuoi piedi, perché questo è un aspetto molto importante per una buona e comoda navigazione. Detto questo ti diamo un’altra incontestabile equazione.

Pad leggermente meno distanti tra loro=maggiore bolina specialmente con vento leggero.

Pad leggermente più distanti tra loro=maggiore fatica e meno bolina, ma più stabilità specialmente negli atterraggi dai salti.

Ora da questa equazione può derivare proprio questo effetto di flessione negativa della tavola. Se posizionate i pad ad una distanza sbagliata, cioè maggiormente separati tra loro e di conseguenza più vicino all’estremità del tuo twintip può crearsi proprio questo effetto di flex negativo. Se hai i pad troppo larghi rispetto alla tavola (questione di proporzione e conoscenze tecniche) quando andrai a spingere con i piedi durante la tua navigazione, o durante un pop potresti proprio innescare questo effetto di flex negativo, specialmente in quei twin tip con maggiore flessibilità.

twintip nel kitesurf
Twintip nel kitesurf il flex negativo

Il motivo è abbastanza semplice e ovvio (se lo sai e lo conosci). Se eserciti troppa pressione verso l’estremità del tuo twin tip invece che al centro, questa tenderà a piegarsi verso l’alto anziché verso il basso creando un flex contrario e negativo. Concludendo ti diamo ancora due piccole nozioni riguardanti le pinne. Con pinne più corte e alte avrai un twintip più morbido e maneggevole. Con pinne più lunghe e basse avrai una tavola più rigida e stabile alle alte velocità. Come hai visto non abbiamo parlato di maggiore o minore grip, perché la differenza tecnica maggiore sulle pinne di un twin tip è la loro lunghezza…poi tutto il resto.

Come vedi conoscere e capire la tecnica in questo sport è veramente fondamentale per poter crescere.

twintip nel kitesurf
Twintip nel kitesurf insegui la conoscenza tecnica con determinazione e inizierai a conoscere il vero divertimento di questo straordinario sport chiamato Kitesurf.

Non smetteremo mai di dirtelo e siamo sempre pronti a dimostrartelo nei nostri Schoolmaster, Call Coaching e Personal Artofkitesurf

Se vuoi saperne di più approfondendo questo o altro argomento siamo a tua completa disposizione. Ti basterà compilare il modulo qui sotto con i tuoi dati. Puoi iscriverti alla “NEWSLETTER” per poter ricevere ottimi spunti di riflessione e scaricare i preziosi ibook contenenti tutorial tecnici molto dettagliati per aiutarti a raggiungere i tuoi obbiettivi, oppure richiedere info sui corsi Personal, Schoolmaster RICONOSCIUTI DAL CONI RISPETTANDO GLI STANDARD NAZIONALI ALTA QUALITÀ (SNAQ 1) o le nostre sempre più richieste Call Coaching, tutto garantito dall’ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTA DAL CONI LIBERTAS E ARTOFKITESURF.COM con una vera assicurazione di crescita a te dedicata. Verrai sicuramente contattato entro poche ore.

Torna su