BLOG

La partenza nel kitesurf l’utilità di una consapevole conoscenza

La partenza nel kitesurf

La partenza nel kitesurf – la tavola

La partenza nel kitesurf
La partenza nel kitesurf.

La partenza nel kitesurf con la tavola, un gesto tecnico molto importante ma poco considerato tecnicamente come dovrebbe. In una partenza nel kitesurf ci sono molte più cose da sapere di quanto tu possa immaginare. Da questo semplice e banale gesto si può fotografare la reale conoscenza in questo sport che un rider possiede. Una buona partenza nel kitesurf nasce prima di tutto dalla tua sensibilità al trapezio. Poi dal giusto movimento della vela dettato dalla barra e l”esatto trim (assoluto mistero per i più) e in fine dal posizionamento di corpo e gambe e la loro indipendenza.

La paranza nel kitesurf – il trapezio.

La partenza nel kitesurf
La partenza nel kitesurf il trapezio per niente considerato, ma invece fondamentale nella pratica del kitesurf.

Cosa centra il trapezio? Quale correlazione ha con una partenza nel kitesurf? Come scritto in un precedente articolo di artofkitesurf il trapezio comunica al rider ogni piccola o grande pressione che viene trasmessa tramite il movimento della vela. È proprio da lui che deve partire la sensazione di ciò che sta succedendo e di conseguenza tutto quello che devi andare a fare. Non dimenticarti mai che tu sei attaccato alla vela per mezzo delle front che arrivano al chicken loop il quale è agganciato al tuo trapezio. Esistono esercizi specifici per migliorare questo importantissimo aspetto del kitesurf. Il rapporto con il trapezio è vitale per un kiter in ogni cosa che fa o vuole fare in questo sport. Impara a conoscere ed approfondire questo argomento e tutto ti sembrerà più facile e naturale.

L’uso della vela per la partenza nel kitesurf.

la partenza nel kitesurf
La vela gioie e dolori in una partenza nel kitesurf e non solo.

Sei veramente sicuro di avere bisogno di una vela più grande del dovuto per poter partire e navigare? Noi ti assicuriamo che ogni qualvolta usi o ti fanno usare una vela troppo grossa per l’intensità del vento presente, sappi che in quel momento stai (o stanno) minando una tua futura e consapevole crescita. Il kite va pilotato sempre con sicurezza, padronanza e tecnica e non sfruttato come se fosse un semplice oggetto da tiro. Cosi facendo non stai imparando nulla se non farti trainare passivamente da una vela.

Il kite è un ala a tutti gli effetti e risponde a precise dinamiche che non devi e non puoi non conoscere seriamente. Un kite deve essere gestito e sopratutto pilotato con un preciso criterio, perché poter riuscire a fare questo ti aprirà un orizzonte di crescita da te inimmaginabile. Devi acquisire la consapevolezza dei comandi per poterlo gestire come meglio credi, e non certo per farti tirare dove e come vuole lui.

Certo che insegnarti la gestione e i giusti movimenti per poter generare quella forza necessaria a farti navigare con una vela leggermente sotto e non sopra invelata non è assolutamente semplice, ma ricordati che proprio da li parte la tua vera o fasulla crescita che poi inesorabilmente ti presenterà il conto dopo qualche anno quando non capirai per quale strano motivo avrai difficolta a progredire.

La partenza nel kitesurf – la barra.

La partenza nel kitesurf
La partenza nel kitesurf lezione ed uso corretto della bara con l’ausilio di video/immagini.

La barra ha un compito molto importante in una partenza nel kitesurf, è il mezzo con cui va pilotato il kite indirizzandolo sempre esattamente dove vuoi te. Ti hanno mai insegnato o spiegato il concetto di movimento e rotazione trasversale della barra? Lo sai che questo concetto tecnico è il pane e la soluzione ad ogni tuo insuccesso nel kitesurf qualsiasi cosa tu faccia ad ogni livello? Pensa solo per un attimo a quante volte il kite ti cade o scappa al tuo controllo. Bene quello è lo specchio della tua inconsapevole difficoltà di gestione del tuo aquilone.

Corpo, gambe l’indipendenza in una partenza nel kitesurf.

La partenza nel kitesurf
La partenza nel kitesurf l’indipendenza del movimento delle gambe.

Il corpo è il bilanciere che tu devi usare per tenere in tensione le front. Senza questo farai sempre fatica a partire e navigare specialmente con vento debole. Devi stare centrale sulla tavola, e non spostare il tuo peso a poppa (arretrare), bisogna che tu capisca qual’è la giusta pressione che devi esercitare sulla tavola e la giusta inclinazione del tuo corpo tenendo le spalle lontane dalla barra. Le gambe devono essere indipendenti tra loro. Quella posteriore deve premere con l’intento di piantare il twintip in acqua e non certo quello di farla slaidare (slaidare, quando la tavola scivola in avanti verso l’interno della finestra). La gamba anteriore deve stendersi simultaneamente con il richiamo della vela.

E la prua della tavola……….?

..non deve essere indirizzata al lasco ma al traverso.

Anche qui esistono esercizi specifici e semplici spiegazioni dinamiche.

La partenza nel kitesurf – considerazioni ed errori

La partenza nel kitesurf
Schoolmaster Artofkitesurf spiega con ricercata ed unica didattica ogni piccolo segreto del kitesurf.

La gestione e la tecnica in una partenza nel kitesurf ti segna per tutto il tuo percorso di crescita nel kitesurf.

Errori più frequenti e assolutamente gravi.

  • Non devi puntare la tavola troppo al lasco.
  • Staticità o lentezza del movimento della vela.
  • Assecondare eccessivamente con il corpo la salita sulla tavola.
  • Non stendere la gamba anteriore nel momento giusto causando di fatto un aumento della resistenza della tavola.
  • Lavorare con la barra troppo alta sul depower.
  • Uso non corretto della barra, e trim sbagliato.
  • Kite troppo grosso.
  • Totale assenza di comunicazione con il trapezio.

Errori ce ne sarebbero tanti altri generati da diversi fattori. Non conoscendoli stai pur certo che tutto in futuro ti sarà maledettamente complicato da capire. All’inizio divertirsi in questo sport è molto facile. L’illusione di saperci andare, legittimata dagli anni di pratica e dalla presunzione di non aver più nulla da imparare limita fortemente la tua crescita e di conseguenza il tuo reale divertimento. Se vuoi salire sulla giostra ed iniziare finalmente a ballare hai bisogno di conoscere perché intanto sappi che non esiste altra strada.

Se vuoi saperne di più approfondendo questo o altro argomento siamo a tua completa disposizione. Ti basterà compilare il modulo qui sotto con i tuoi dati. Puoi iscriverti alla “NEWSLETTER” per poter ricevere ottimi spunti di riflessione e scaricare i preziosi ibook contenenti tutorial tecnici molto dettagliati per aiutarti a raggiungere i tuoi obbiettivi, oppure richiedere info sui corsi Personal, Schoolmaster RICONOSCIUTI DAL CONI RISPETTANDO GLI STANDARD NAZIONALI ALTA QUALITÀ (SNAQ 1) o le nostre sempre più richieste Call Coaching, tutto garantito dall’ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTA DAL CONI LIBERTAS E ARTOFKITESURF.COM con una vera assicurazione di crescita a te dedicata. Verrai sicuramente contattato entro poche ore.

Torna su