BLOG

Le rotazioni nel kitesurf – prima parte

Le rotazioni nel kitesurf

Criteri tecnici le rotazioni nel kitesurf

Le rotazioni nel kitesurf Back Roll allievo Artofkitesurf.com
Le rotazioni nel kitesurf Back Roll, allievo Artofkitesurf.com

Le rotazioni nel kitesurf cosa ne sai veramente? Sono sicuro che tu sai bene che senza alcun dubbio i trick base più importanti di questo sport.

Saperli imparare e gestire vuol dire iniziare ad entrare nel mondo del kitesurf dalla porta principale.

Sicuramente le rotazioni del kitesurf arrivano subito dopo aver iniziato a cimentarsi con la tecnica del salto.

Se ti dovesse sembrare più complicato una rotazione di un salto sappi che in un certo senso stai sbagliando.

Ma veniamo al tuo primo obbiettivo che dovrebbe essere quello di imparare il “back roll”.

Il back roll altro non è che una rotazione di 360 gradi verso il vento girato dalla parte opposta alla tua direzione.

Ti assicuriamo che con una giusta base di conoscenza tecnica puoi facilmente impararlo, per poi abbinarlo a molte altre manovre.

Certo che il controllo di vela e tavola nelle rotazioni del kitesurf sono alla base di tutto.

Cosa ben diversa è cimentarsi in un “front”.

Questa manovra si effettua ruotando di 360 gradi sotto vento alla tua direzione di navigazione.

Il front ha bisogno di una maggiore cura tecnica, infatti anche tra i pro tutte le combo girate in front sono una continua stimolante e complicata sfida.

Pro rider le rotazioni nel kitesurf
Pro rider le rotazioni nel kitesurf

Le rotazioni nel kitesurf hanno una miriade di varianti, alcune più complicate di altre, ma tante alla portata di chiunque.

Non conoscere ed eseguire con naturalezza alcune semplici rotazioni è veramente un peccato ed un’offesa a questo sport e sopratutto alla professione di istruttore.

Le rotazioni nel kitesurf e le loro caratteristiche principali

Sai quale differenza tecnica c’è tra una rotazione da agganciato e una da sganciato?

Prova ad essere onesto con te stesso e pensaci un attimo prima di continuare a leggere.

……………….

Le differenze sono due.

Da sganciato (new school) un back roll lo esegui a vela ferma quindi il pop è di fondamentale importanza.

Le rotazioni nel kitesurf back Roll da sganciato Allievo Artofkitesurf di 13 anni
Le rotazioni nel kitesurf back Roll da sganciato Allievo Artofkitesurf di 13 anni

Da agganciato (airstyle) la stessa manovra la fai muovendo la vela verso l’alto e il pop se vuoi non è così determinante.

Certo che se lo esegui con un bel pop la manovra acquisisce un’aspetto molto diverso sia in termini, tecnici, stilistici e di potenza del trick.

La seconda differenza.

Nel back roll da agganciato dopo lo stacco dall’acqua e l’inizio della rotazione devi lasciare un po’ di barra (depotenziare) perché altrimenti rischieresti di non controllare la manovra.

Back Roll le rotazione nel kitesurf, Allievo Artofkitesurf
Back Roll le rotazione nel kitesurf, Allievo Artofkitesurf

Cioè, togliendo un po’ di pressione dal trapezio sarai più libero di muoverti e rallentare il movimento del kite durante la tua rotazione nel kitesurf.

Questo ti faciliterà la chiusura del trick.

In un back roll da sganciato tutto è diverso e un po’ più complicato.

Prima di tutto qui il pop è fondamentale, perché non potrai aiutarti troppo con il movimento dell’aquilone, anche perché questa prima semplice manovra va imparata e fatta assolutamente con vela ferma.

Per completare la tua rotazione senza rischiare di esser tirato nell’acqua prima di finirla devi conoscere due aspetti.

Come già detto da sganciato non puoi depotenziare il kite come faresti da agganciato.

Quindi hai bisogno di richiamare l’aquilone verso il basso della finestra con maggiore decisione appena stai per concludere la rotazione.

Back Roll da sganciato rotazioni nel kitesurf.
Back Roll da sganciato rotazioni nel kitesurf

Questo è molto importante per una perfetta esecuzione di un front.

Il saper richiamare nei modi e tempi giusti ti farà correggere il classico errore dell’iper rotazione nel kitesurf nella fase conclusiva del tuo back roll.

Certo dovrai anche aggiungerci una buona tensione del tuo corpo, allungare la gamba anteriore cercando il migliore punto d’atterraggio.

Le rotazioni nel kitesurf ultima differenza tra i due salti è la posizione del corpo

In un back roll eseguito bene con una consapevole conoscenza tecnica la posizione del corpo tende a essere orizzontale sull’acqua.

Un front eseguito altrettanto bene il corpo potrebbe anche essere capovolto (testa verso l’acqua e tavola verso il kite).

Questo dipende dal tipo di front ma ne parleremo.

 In verità c’è ancora una particolarità che distingue queste due rotazioni del kitesurf.

Tutti e due ruotano di 360 gradi ma solo il front può fermarsi a 180 e atterrare in toeside.

Back Roll rotazioni nel kitesurf
Back Roll le rotazioni nel kitesurf

Ricordati che un back roll non è quello che fai velocemente ad un metro d’altezza, per paura di non controllare il kite.

Un Back roll degno di tale nome va eseguito e controllato ad altezze più importanti, con molta naturalezza e semplicità, specialmente se è qualche anno che pratichi il kitesurf.

Ora rispondi con coscienza, quante cose di quello che hai letto in questa prima parte sulle rotazioni nel kitesurf eri a conoscenza?

Dentro alla tua risposta c’è tutta la verità di questo splendido e poco conosciuto sport.

Per questa settimana ci fermiamo qui, la prossima andremo avanti parlandoti di altre differenze, criticità, e segreti delle rotazioni nel kitesurf.

Non mancate e continue a seguire gli articoli di Artofkitesurf.com (Lettura seconda parte)

RIFLETTI.

Se vuoi saperne di più approfondendo questo o altro argomento siamo a tua completa disposizione. Ti basterà compilare il modulo qui sotto con i tuoi dati. Puoi iscriverti alla “NEWSLETTER” per poter ricevere ottimi spunti di riflessione e scaricare i preziosi ibook contenenti tutorial tecnici molto dettagliati per aiutarti a raggiungere i tuoi obbiettivi, oppure richiedere info sui corsi Personal, Schoolmaster RICONOSCIUTI DAL CONI RISPETTANDO GLI STANDARD NAZIONALI ALTA QUALITÀ (SNAQ 1) o le nostre sempre più richieste Call Coaching, tutto garantito dall’ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTA DAL CONI LIBERTAS E ARTOFKITESURF.COM con una vera assicurazione di crescita a te dedicata. Verrai sicuramente contattato entro poche ore.

Torna su