BLOG

Il vento nel kitesurf – seconda parte

Il vento nel kitesurf

Il vento nel kitesurf e i suoi aquiloni

La vela e il vento nel kitesurf.
La vela e il vento nel kitesurf.

Il vento nel kitesurf è il principale indispensabile elemento di questo sport. Oggi risponderemo in questa seconda parte ad altre quattro domande che sono: quanto influisce il tuo peso nella scelta della vela? Surfino o twintip? Il mare e la sua influenza nella scelta del kite? Qual’è il tuo reale livello di conoscenza ed esperienza?

Il vento nel kitesurf e la scelta della giusta vela sono molto legati a questi semplici e banali quesiti che abbiamo affrontato la settimana scorsa nella prima parte e che completeremo oggi.

Il vento nel kitesurf quanto influisce il tuo peso nella scelta della vela?

Giovane e leggera allieva Artofkitesurf.com
Il vento nel kitesurf allieva Artofkitesurf

Il Vento nel kitesurf è la forza motrice di questo sport.

La sua efficacia nel farti navigare dipende da vari fattori come il mare, la tavola, il tuo peso e la capacità di gestirlo nel modo migliore.

Il peso deve esser tenuto in considerazione quando supera certi limiti.

Cosa si intende quando diciamo “certi limiti”?

È chiaro che un rider di 50kg dovrà usare una vela molto diversa rispetto ad un kiter di 80KG.

Ma non è certo questa banalità che a te interessa.

Quante volte senti dire: “lui pesa 10kg in meno”?

La scelta giusta della tua vela nel caso fossi un po’ più pesante non si discosterà molto da quella scelta dal tuo amico più leggero.

Innanzi tutto se possiedi una tavola decisamente più grande il gap è praticamente quasi azzerato.

Ma se non hai questa soluzione ricordati che le differenze di peso nell’ordine di pochi kili (10) non giustificano una scelta di un ala molto più grande.

La differenza la farà sempre la tua conoscenza tecnica nella gestione del movimento dell’aquilone dentro alla finestra dinamica.

Il vento nel kitesurf surfino o twin tip?

La scelta della giusta vela e della giusta tavola fa sempre la differenza.
La scelta della giusta vela e della giusta tavola fa sempre la differenza

Il vento nel kitesurf ti da la scelta insieme all’aquilone di poter usare ambe due le tavole in base alle tue caratteristiche e condizioni.

Non vogliamo parlarti di specialità del kitesurf ma semplicemente della condizione che nasce dal momento della tua scelta “vento, vela, tavola”.

Se il vento è molto debole avere un surfino con un ala non eccessivamente grande (12/13 metri) ti aiuterà a navigare, esercitandoti ad affinare la tua tecnica ammesso sempre che tu sappia su quali aspetti devi lavorare.

Stessa cosa come scritto già sopra avere un twintip decisamente più grande faciliterà la tua navigazione.

In linea di massima la regola è questa.

se usi il surfino la vela deve essere di dimensioni minori rispetto all’uso di una vela con il twintip.

Il vento nel kitesurf le condizioni del mare

Il mare può condizionare la tua scelta della vela nel kitesurf.
Il vento nel kitesurf il mare può condizionare la tua scelta della vela?

Il vento nel kitesurf può far alzare il moto ondoso rendendo la tua uscita un po’ più complessa.

Quindi quale potrebbe essere la migliore scelta da fare sulla vela?

Se il mare diventa impegnativo con onde formate, non devi dimenticarti che è molto importante “avere vela” per poter sempre uscire da situazioni di pericolo.

Uscire con certi tipi di mare con kite leggermente sotto in velati è sempre un rischio da tenere presente e valutare.

Certo che se il tuo obbiettivo è quello di surfare le onde, la condizione di non avere troppa vela è indispensabile per poterti divertire, ma bisogna esser consapevoli di ciò che si fa.

Con mare formato scegliere la vela dalle giuste dimensioni ti potrà aiutare molto.

Specialmente se il tuo desiderio è quello di passare una giornata tranquilla divertendoti a navigare.

Il vento nel kitesurf e il tuo reale livello di conoscenza ed esperienza

Solo una consapevole esperienza fa la differenza.
Solo una consapevole esperienza fa la differenza.

Questo ultimo argomento secondo noi è il più importate di tutti.

È stato lasciato di proposito in fondo a questi due articoli con l’Intento di sensibilizzarti maggiormente in ciò che stai leggendo.

Tutto quello che abbiamo scritto, non solo oggi ma in questo ultimo anno è stato vano ed inutile se non capisci il cuore del problema di questo sport.

Non esistono attrezzature di nessuna marca, ne caschi miracolosi, ne giubbini fantasmagorici, ne delicati venti ne mari calmi se tu non conosci e ammetti il tuo reale livello di conoscenza.

Come vedi non abbiamo menzionato l’esperienza e sai perché?

perché l’esperienza è il tipo di insegnamento più difficile, prima ti fa l’esame, e poi ti spiega la lezione…dove non c’è desiderio d’imparare l’esperienza non riesce ad insegnare.

Finché pensi che per andare in kite con poco vento hai bisogno di un’ala grande.

Che per dare più potenza ad un’ala devi caricare al massimo il trim.

Che sia giusto navigare con la barra alta e non bassa.

Finché pensi che il kite ti cade o retro voli a causa del poco vento.

Ecc…

Avrai sempre difficolta a scegliere la giusta velo nel kitesurf, parola di Artofkitesurf.com

Rifletti e guardati intorno questo sport ha bisogno di capire e crescere. (Lettura prima parte)

Se vuoi saperne di più approfondendo questo o altro argomento siamo a tua completa disposizione. Ti basterà compilare il modulo qui sotto con i tuoi dati. Puoi iscriverti alla “NEWSLETTER” per poter ricevere ottimi spunti di riflessione e scaricare i preziosi ibook contenenti tutorial tecnici molto dettagliati per aiutarti a raggiungere i tuoi obbiettivi, oppure richiedere info sui corsi Personal, Schoolmaster RICONOSCIUTI DAL CONI RISPETTANDO GLI STANDARD NAZIONALI ALTA QUALITÀ (SNAQ 1) o le nostre sempre più richieste Call Coaching, tutto garantito dall’ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTA DAL CONI LIBERTAS E ARTOFKITESURF.COM con una vera assicurazione di crescita a te dedicata. Verrai sicuramente contattato entro poche ore.

Torna su